Condizioni noleggio

BENTEC EMOTION ha scelto di voler offrire un servizio innovativo che risponde appieno ai bisogni di mobilità della collettività e che sia coerente al principio di sostenibilità per l’ambiente e per farlo ha puntato sulla tecnologia delle biciclette con sistema di pedalata assistita per così permettere anche ai meno allenati di avere un esperienza di pedalata a 360° con performance fino a 130 km.

Che sia per muoversi in maniera indipendente dai mezzi di trasporto classici, per i piccoli spostamenti o per escursioni di piacere nei molti siti di interesse storico-naturale della nostra penisola, la scelta di utilizzare la bicicletta permette, nel rispetto del territorio, di vivere esperienze uniche ed a pieno contatto con l’ambiente e con la cultura e tradizione locale.

Quella del noleggio bici elettriche è un’iniziativa in risposta alla, sempre più in crescita, pratica del cicloturismo. Le tipologie di vacanze in bicicletta sono differenti da turista a turista a seconda delle esigenze, delle distanze e dell’allenamento ed è per questo che il noleggio delle E-bike può essere effettuato per:

  • Viaggio itinerante. Per il ciclista allenato, amatore o professionista che intende vivere l’esperienza della vacanza in bicicletta direttamente alla partenza, non tralasciando nessun luogo di interesse lungo un percorso studiato in precedenza o deciso in itinere e alloggiando in strutture con adeguata sistemazione per il mezzo e che riesca a soddisfare le necessità che questo tipo di viaggio comporta.
  • Viaggio con base fissa. Per il turista dinamico e l’amante di escursioni che non rinuncia all’esperienza di immersione nella natura e ad un po’ di attività sportiva in zone ricche di siti di interesse, con l’accomodamento in strutture attrezzate ed organizzate per soddisfare le esigenze di chi trascorre gran parte della giornata in bicicletta (scopri le strutture ricettive EMOTION FRIENDS dove poter noleggiare direttamente le nostre e-bike).
  • Viaggio con formula intermedia. Per il turista che intende conoscere quanti più luoghi possibili scegliendo diverse basi intermedie e spostandosi con mezzi tradizionali (che consentano il trasporto della bici), limitando l’escursione in bici a tracciati particolari e più meritevoli.